Playground Milano - 9ª tappa - Piazza Aspromonte

Il playground presente in Piazza Aspromonte, nona tappa del nostro tour, rappresenta un altro tipico playground urban-style. Nato in una zona molto frequentata del centro di Milano (a poche centinaia di metri da Piazzale Loreto e Corso Buenos Aires), sorge all’interno di un piccolo giardino pubblico fornito di giochi per i più piccoli e aree cani. Proprio grazie all’importanza di questo quartiere, il playground risulta logisticamente perfetto e facilmente raggiungibile: è difatti fornito di una fermata delle linee autobus 55, 81 e 965 (fermata Aspromonte), nonchè delle linee 39, 90 e 91 (fermata Viale Gran Sasso-Via Garofalo); la stazione Loreto della MM1, sebbene un po’ più distante (meglio uscire in Piazza Argentina e percorrere via Pecchio per circa 500 metri), facilita gli appassionati che non sono residenti della zona. Sul lato sud della piazza potrete invece trovare due aree parcheggio per auto e moto (fate attenzione alle “strisce blu” tipiche delle zone centrali della città). Essendo una zona molto popolosa, quindi molto trafficata, suggeriamo di usufruire dei mezzi pubblici per raggiungere il playground, anche a causa delle scarse probabilità di trovare un parcheggio, soprattutto se doveste recarvici in settimana. Per coloro che altresì preferiscono un approccio più sportivo sia per raggiungere il campetto sia per tornare a casa, sul lato ovest della piazza, in Via Benvenuto Garofalo (civico 51), è presente una colonnina del servizio BikeMi.
A livello tecnico, il playground risulta nel complesso di scarsa qualità: le linee per lo più inesistenti, il cemento estremamente ruvido e granuloso nonchè una inefficiente recinzione in ferro non rappresentano delle facilities adatte alla sicurezza e al divertimento dei giocatori. Le fasi di gioco vengono influenzate in toto da questi aspetti: è molto facile inciampare e farsi male proprio a causa delle condizioni precarie del terreno di gioco; dato che il campo è delimitato da protezioni troppo basse per trattenere sia il pallone sia i giocatori, tentare di recuperare in extremis il pallone, evitando così una rimessa contro, risulta del tutto impossibile se non mettendo in preventivo qualche punto di sutura e un giro turistico dell’Ospedale Città Studi (ex Santa Rita, il più vicino); mentre, per i più fortunati, è prevista una bella scartavetrata a livello epidermico di mani e/o arti a causa delle recinzioni in ferro completamente arrugginite. Come potrete notare anche dalla videorecensione, cercate di limitare le entrate in terzo tempo, soprattutto in contropiede, anche a causa della mancanza di protezioni attorno alla struttura del canestro. La nostra idea è che in passato questo playground fosse destinato a bambini intenti a imparare le tecniche di controllo di una bicicletta oppure a pattinare. I ferri e le strutture dei canestri non sono di altissima qualità, ma risultano in buono stato: tabelloni accettabili (specialmente quello da poco installato), le retìne sono ancora presenti e i canestri sono poco più bassi, circa 6-7 centimentri, rispetto all’altezza regolamentare. La location, come detto in precedenza, è accattivante sia per le sue caratteristiche urban-style sia per la vicinanza al centro città. Nota per gli amanti della pallacanestro outdoor notturna: l’illuminazione pubblica non copre l’intera superficie del terreno di gioco, quindi consigliamo di evitare partite “5 contro 5” a tutto campo, vista anche la dimensione non regolamentare del playground. Un lato positivo da evidenziare è, invece, la presenza di una fontanella pubblica a pochi passi dal campetto. Voto: 4,5.
Il livello di gioco mostrato è risultato sufficiente per dare vita a discrete partite, sebbene privo di giocate in grado di fare la differenza: voto 6.
Non ci resta dunque che salutarvi e rimandarvi alla nostra prossima tappa, nonché alle nostre pagine Facebook e Twitter per tutte le news, al profilo Instagram e al canale YouTube per foto e video. Ringrazio Mattia per la sua preziosa raccolta di informazioni tecniche, fondamentali per la stesura di questa recensione. Stay Playground Milano, Stay TOTALLY OUTDOOR.

Voto campo: 4.5
Voto gioco: 6

0 commenti

Lascia un commento